Per Sofri, Bompressi e Pietrostefani



Tutte le notizie del 1997

 

Gli aggiornamenti da gennaio '98 a ottobre 2000

11 ottobre 2000
Sul Foglio, la richiesta di grazia per Adriano Sofri di Giuliano Ferrara, Indro Montanelli e Vittorio Feltri
Su , Jacqueline Risset e Carlo Ginzburg scrivono perché Sofri sia liberato.

7 ottobre 2000
"La condanna a morte per Sofri, di questo si tratta...". Giorgio Bocca scrive su Repubblica, Clemenza per Sofri.

6 ottobre 2000
Sentimenti brutti ce ne sono tanti, ma l'invidia è tra i peggiori: Giampaolo Pansa dice la sua sull'Espresso online, Sofri non lo sopporto,ma diamogli la grazia.

5 ottobre 2000
Contraddicendo persino il parere del Procuratore Generale, i cinque giudici della Corte di Cassazione respingono il ricorso di Sofri e Pietrostefani e convalidano le condanne, dopo undici ore di camera di consiglio.

4 ottobre 2000
Il Procuratore Generale presso la Cassazione chiede l'annullamento della sentenza di Venezia e il rifacimento del processo di revisione. La sentenza è attesa per domani.
Giuseppe D'Avanzo su Repubblica:

18 maggio 2000
Presentato il ricorso in Cassazione contro la sentenza di condanna di Venezia. Il testo per Mac e per PC.

10 maggio 2000
"La prigione di Sofri condanna non solo lui ma la società civile": Giorgio Bocca su Repubblica.
Quel peccato originale così difficile da cancellare: Ruggero Guarini su Sofri e Silone, da Panorama.

9 maggio 2000
Dalla parte dei detenuti e degli agenti
: Adriano Sofri sulle violenze nel carcere di Sassari, da Repubblica.

11 aprile 2000
Nella Piccola Posta del Foglio, le risposte di Adriano Sofri alle motivazioni della sentenza di condanna.

1 aprile 2000
Pubblicate le motivazioni della sentenza del processo di revisione.

20 marzo 2000 Adriano Sofri è stato in carcere 1000 giorni
"Rendez-vous le samedi 25 mars de 15 h à 16 h devant le Palais de Chaillot, Place du Trocadéro, à Paris". Sabato prossimo a Parigi
, manifestazione per Sofri, Bompressi e Pietrostefani: il testo della petizione sul sito dell'editore Verdier
Sofri, Bompressi, Pietrostefani: Inciviltà italica.
Di Riccardo Fubini, dal Ponte, febbraio 2000.

7 marzo 2000
Ovidio Bompressi si consegna nuovamente al carcere di Pisa. Era stato scarcerato dieci mesi fa per gravi motivi di salute.

5 febbraio
Il forum funziona di nuovo.

4 febbraio
°°"Mi scuso della forma composita delle note che seguono"
°°
La Memoria di Adriano Sofri ai signori giudici della Corte d'Appello di Venezia, che lo hanno poi condannato.
°°"": Fabrizio Ravelli intervista Adriano Sofri, da Repubblica.It.
°°"I carabinieri erano in contatto con Marino almeno da due mesi, forse di più. Parlavano con lui e lo aiutavano a parlare": la testimonianza del parroco di Bocca di Magra sulla genesi della confessione di Leonardo Marino. Dal Tirreno.
°°"Le cas Sofri : un jugement honteux": Carlo Ginzburg sul sito di (oppure qui).

28 gennaio 2000
"Massima è stata l'iniquità di questi processi"
: L'ex presidente della Corte Costituzionale Ettore Gallo chiede che non vi siano "altre persecuzioni". Da Panorama.
: Pietro Farro su Web Magazine, assime a un testo di Paolo Hendel "L'unico, vero crimine di Sofri".

27 gennaio 2000
"Ecco perché ho parlato del PCI"
: Adriano Sofri spiega all'Unità che non si è mai sognato di immaginare complotti.
"Cose da pazzi": Manuela Cartosio commenta sul Manifesto l'intervista al Corriere dell'avvocato Maris.
"Quale e quanta arroganza da parte di chi, ancora oggi, si dichiara orgoglioso di un passato del quale dovrebbe, invece, provare solo vergogna!": lo sfumato ricordo di Piero Ostellino sul Corriere della Sera.

 

26 gennaio
"Il day after di Adriano Sofri": Fabrizio Ravelli su Repubblica.
Luigi Ferrajoli: "Presunzione di colpevolezza". Dal Manifesto.
"Il nuovo teorema italiano": il caso Sofri per Liberation (in francese).
Dal Corriere della Sera: Gad Lerner: «Perché mi considero complice» e l'ultima "ipotesi" dell'avvocato Maris, difensore di Leonardo Marino: «Forse il "mandato" scaturisce da un equivoco».

25 gennaio 2000
Dal Tirreno il commento del giudice Giovanni Palombarini

24 gennaio 2000
La Corte d'Appello di Venezia rigetta l'istanza di revisione e conclude il processo che aveva istruito ordinando il ritorno in carcere di Sofri, Bompressi e Pietrostefani.
L'intervento di Gad Lerner e il forum di Repubblica.It.

15 gennaio 2000
Martedì 18 gennaio l'udienza conclusiva del processo di revisione.
Nel sito web di
le udienze del processo di revisione in formato RealVideo.

26 ottobre 1999
La Corte respinge la richiesta di inammissibilità del processo e ammette alla discussione dieci delle prove presentate dalla difesa degli imputati. La Corte accoglie anche il giudizio della Cassazione contro l'obbligo di dimora per gli imputati, e revoca ogni restrizione della libertà di movimento. Il dibattimento riprenderà il 2 novembre con l'interrogatorio del teste Gnappi e dell'ex questore Allegra, che secondo la testimonianza di Gnappi avrebbe ignorato il riconoscimento dell'assassino del commissario Calabresi.

20 ottobre 1999
Iniziato all'aula bunker di Mestre il processo di revisione contro Sofri, Bompressi e Pietrostefani. La Corte decide che anche Leonardo Marino rientra nel processo nella veste di imputato.

24 agosto 1999
La Corte d'Appello di Venezia accoglie la richiesta di revisione del processo a Sofri, Bompressi e Pietrostefani. Gli imputati vengono scarcerati dopo due anni e sette mesi di detenzione e assegnati all'obbligo di dimora nel comune di residenza. Il processo si aprirà il prossimo 20 ottobre a Venezia.

26 luglio 1999
16:36 SOFRI: FORSE IMMINENTE LA REVISIONE
Fra qualche giorno, il sostituto Pg di Venezia depositerà il proprio parere sull'ammissibilità della revisione del
processo Calabresi per il quale scontano una lunga pena detentiva Adriano Sofri, Ovidio Bompressi e Giorgio
Pietrostefani. Depositato il parere del Pg, spetterà alla corte d'Appello fissare la camera di consiglio che deciderà se riaprire il processo. Secondo indiscrezioni ricorrenti, il parere della magistratura sarebbe positivo e il processo potrebbe riaprirsi presso la quarta sezione penale di Venezia, il prossimo 14 ottobre.
18:52 GIANNI SOFRI:PRONTA DOMANDA SOSPENSIONE
"Siamo pronti a chiedere la sospensione della pena appena le regole della procedura lo renderanno
possibile". E' quanto ha dichiarato il fratello di Adriano Sofri, Gianni, sull'imminente giudizio del Pg di Venezia sulla revisione del processo Calabresi. Per tutta la giornata sono circolate indiscrezioni circa un probabile giudizio positivo della magistratura veneziana sulla revisione. "Non so nulla - dice Gianni Sofri Se c'è la volontà non esiste difficoltà proceduraleche non possa essere vinta".

27 maggio 1999
La Cassazione accoglie il ricorso di Sofri, Bompressi e Pietrostefani
e annulla la sentenza di Brescia: sarà la Corte d'Appello di Venezia a prendere di nuovo in esame l'istanza di revisione del processo Calabresi.

9 maggio 1999
Venerdì 14 maggio, Fiera del Libro, Torino

Ore 13:30
Sala Londra
Letteratura di tutti i giorni: come il giornalismo diventa libro
a cura di Sellerio Editore
Coordina: Gigi Riva
Intervengono: Lella Costa, Giuliano Ferrara, Dacia Maraini
Sarà presentato "Piccola Posta", di Adriano Sofri, Sellerio Editore.

28 aprile 1999
Veneziano: la corte d'appello di Brescia ha sbagliatonel ritenere inammissibile la richiesta degli imputati
Sofri, nuovo spiraglio
Pg favorevole alla revisione

Sull'istanza deciderà ora la Cassazione il 27 maggio, se dovesse essere accolta il processo passerà a Venezia

18 marzo 1999
da Repubblica:Sofri: "Brescia ha imbrogliato"

PISA - Sul diario della compagna di Marino che avrebbe potuto riaprire i giochi sulla revisione del processo sul caso Calabresi "la Corte di Brescia ha scritto cose inequivocabili che ora ha preteso di rovesciare, imbrogliando, e con un tono di maleducazione inaccettabile in una conversazione privata, nonchè in un atto giudiziario". E' quanto afferma Adriano Sofri dal carcere di Pisa nella rubrica Piccola posta pubblicata stamani sul Foglio. "Colta in flagrante svarione, la Corte di Brescia ha ora risposto che il giudizio di rilevanza della prova contenuto nella sua ordinanza non andava attribuito a lei, ma alla Cassazione da cui era citato".
Il senatore ds Alessandro Pardini, coordinatore dell'Ulivo in Antimafia, si augura che a questo punto sulla vicenda "si ponga la parola fine" e che "Sofri e i suoi compagni maturino un sincero pentimento" e "nel rispetto della famiglia Calabresi chiedano, se lo riterranno, la grazia" al capo dello Stato.

Online il testo dell'ordinanza di rigetto dell'istanza di revisioneda parte della Corte d'Appello di Brescia: per Mac e PC.

15 marzo 1999
"In questo senso ritengono i sottoscritti che le norme che regolano il giudizio di revisione consentano al Supremo Collegio di ordinare l'introduzione del giudizio di revisione vero e proprio. Come si è dimostrato, infatti, la valutazione di non manifesta infondatezza appare ben più plausibilmente legata a criteri di prevedibilità logico-giuridica che non al vaglio di merito. " Il testo del ricorso in Cassazione, da scaricare su Mac e PC.
L'intervento di Gianni Sofri all'Assemblea nazionale dei Verdi, Montecatini Terme, 13 marzo 1999

12 marzo 1999
Il tribunale di Brescia ha respinto l'istanza di revoca del provvedimento contrario alla revisione del processo.

9 marzo 1999
Una sintesi dell'intervista a Gemma Capra (da La Stampa) e la lettera di risposta di Adriano Sofri (dal Manifesto).

6 marzo 1999
"Tabucchi dice di conoscere le carte processuali della vicenda Sofri; apprezzo lo sforzo e il sacrificio rappresentato dal piccolo capitale certamente speso in diritti di cancelleria per acquisire innumerevoli copie in così tanti uffici giudiziari.": il procuratore Tinti risponde a Tabucchi e Tabucchi conclude (gli atti giudiziari sono disponibili in diverse edizioni economiche nelle librerie, nota del webmaster). Dal Corriere della Sera.
"Il diario che scagiona Sofri", sul sito del Tirreno, oggi.
Il su internet.

5 marzo 1999
"Adesso accomodatevi voi": su Repubblica Adriano Sofri spiega gli strafalcioni dell'ordinanza di Brescia
"Succedaneo dello stato di Diritto": Antonio Tabucchi sul Corriere della Sera.

4 marzo 1999
La difesa di Sofri, Bompressi e Pietrostefani chiede la revoca urgente del provvedimento di Brescia
,

"Quei giudici che non hanno il coraggio di sconfessarsi": Michele Serra incontra Adriano Sofri a Pisa, da Repubblica.

3 marzo 1999
Beniamino Placido su Repubblica: "Per Sofri non basta la mossa".

2 marzo 1999
"Occhi bendati"
: Giorgio Bocca su Repubblica, nell'articolo contestato dal procuratore Borrelli ("è il tramonto dello stato di Diritto").

1 marzo 1999
La Corte d'appello di Brescia respinge di nuovo l'istanza di revisione del processo. "Siamo vittime di un sequestro di persona", Adriano Sofri.23 gennaio 1999
Domani, saranno passati due anni.

7 gennaio 1999
Il libro di Giorgio Pietrostefani, "Il sistema droga. Per capire le cause e punire di meno" (Jaca Book), sarà presentato a Pisa il prossimo giovedì 14 gennaio.

26 novembre 1998
Pubblicata la legge che sposta la sede dei processi di revisione. Sarà il tribunale di Brescia a valutare l'istanza di revisione presentata, un anno fa, dall'avvocato Gamberini.

20 novembre 1998
"A conclusione delle considerazioni sin qui svolte, deve pronunciarsi l'annullamento dell'ordinanza con rinvio ad altra sezione della Corte d'Appello di Milano, che, ai fini della valutazione preliminare di ammissibilità ex artt. 631 e 634 c.p.p., dovrà riesaminare la richiesta di revisione eliminando, mediante la puntuale applicazione dei principi dianzi enunciati, i vizi logici e giuridici riscontrati nel provvedimento impugnato.
P.Q.M.
La Corte Suprema di Cassazione, Prima Sezione Penale, annulla l'ordinanza impugnata e rinvia ad altra sezione della Corte di Appello di Milano per nuovo esame."
Online la sentenza di Cassazione del 6 ottobre. Per Mac e PC.

13 novembre 1998
Televideo
: "PROCESSO CALABRESI, ATTI A BRESCIA PER RIESAME RICORSO "Non dovrò nemmeno assegnarlo ad una sezione della mia corte d'Appello e manderò subito il fascicolo a Brescia". E' quanto ha detto il primo presidente della corte d'Appello di Milano,Serianni, in relazione al riesame del ricorso presentato dai legali Gamberini e Vanni per chiedere la revisione del processo a carico di Sofri,Bompressi e Pietrostefani. L'entrata in vigore della nuova normativa in materia di rinvii dalla corte di Cassazione, ha tolto la competenza alla corte d'Appello di Milano che aveva dichiarato inammissibile il ricorso. Il fascicolo,arrivato 3 giorni fa da Roma,sarà mandato da Serianni a Brescia."

12 novembre 1998
"Un incontro nel carcere di Pisa con Jacqueline Risset si tramuta in una intervista sulla Divina Commedia", Adriano Sofri sul Manifesto.

28 ottobre 1998
Caso Sofri, dalla Cassazione "bacchettate" ai giudici milanesi
, da Repubblica.It, le motivazioni della sentenza di Cassazione del 6 ottobre.

16 ottobre 1998
"Il sig. Caso Sofri": Enrico Deaglio fa il punto della situazione su Diario di questa settimana.

10 ottobre 1998
"Sofri: dietro le sbarre, scrittori per forza"
:.

8 ottobre 1998
Il giornalista del Tg2 Vitale querela Adriano Sofri per la Piccola Posta di oggi; sempre dal Foglio, la discussa tesi giuridica proposta da Mauro Mellini.

6 ottobre 1998
La Corte di Cassazione annulla la sentenza della Corte d'Appello di Milano del 18 marzo scorso e gli argomenti contro la revisione del processo. Una nuova sezione della Corte d'Appello dovrà vagliare ancora l'istanza di revisione.
e su Repubblica.It.

3 ottobre 1998
Di nuovo aggiornate sul web le rubriche di Adriano Sofri, Dopotutto di Panorama e Piccola Posta del Foglio.

8 agosto 1998
Guido Viale commenta sul Manifesto il testo del Procuratore Veneziano.

30 giugno 1998
Online il testo del Procuratore Generale presso la Cassazione, Giuseppe Veneziano, che "chiede che la Corte di Cassazione disponga l'annullamento delle ordinanze 10 marzo e 18 marzo 1998 emesse dalla Corte d'appello di Milano nel procedimento relativo all'ammissibilità dell'istanza di revisione della sentenza di condanna di Ovidio Bompressi, Giorgio Pietrostefani e Adriano Sofri". Per Mac e Pc.

26 giugno 1998
Da Repubblica.It: ROMA - E' stata fissata al prossimo 6 ottobre la data in cui la Prima sezione penale della Cassazione si pronuncerà sulla ammissibilità o meno del ricorso presentato da Adriano Sofri, Ovidio Bompressi e Giorgio Pietrostefani contro l'ordinanza della Corte di Appello di Milano del 18 marzo che aveva respinto la richiesta di revisione del processo per l'omicidio del commissario Luigi Calabresi. Nei giorni scorsi, il sostituto procuratore Giuseppe Veneziano aveva espresso parere favorevole alle richieste dei tre ricorrenti.

22 giugno 1998
"Troppe sono state fin da principio le anomalie per non pensare a un carattere prettamente politico dell'accusa.": un articolo di Riccardo Fubini, "Una costituzione a macchie di leopardo", in uscita sul numero di agosto de Il Ponte, prosegue il discorso iniziato sul numero dello scorso aprile dallo stesso autore, "Un affare di assoluta rilevanza nazionale": "È uno scandalo di proporzioni nazionali (e non nazionali soltanto), e deve scuotere più di quanto non sia avvenuto fin qui la coscienza nazionale."

17 giugno 1998
Il Procuratore Generale presso la Corte di Cassazione ha depositato il testo con cui chiede che la Corte di Cassazione disponga l'annullamento del rigetto dell'istanza di revisione e il rinvio a un nuovo giudizio sulla medesima istanza. La Corte di Cassazione deve ora fissare un collegio e una data in cui deliberare sulla richiesta.

Pubblicato il rapporto annuale di Amnesty International:
"Tre persone accusate di un omicidio a sfondo politico sono state incarcerate dopo un processo probabilmente non equo.

Nel mese di gennaio, a seguito di una sentenza della Corte di Cassazione, Ovidio Bompressi, Giorgio Pietrostefani e Adriano Sofri hanno cominciato a scontare una condanna a 22 anni per concorso nell'omicidio aggravato del commissario di polizia Luigi Calabresi, avvenuto nel 1972. Il procedimento penale nei loro confronti venne aperto nel 1988 dopo che Leonardo Marino, un ex appartenente al gruppo extraparlamentare di estrema sinistra attivo negli anni '70 e denominato Lotta Continua, confessò una serie di rapine nonché di aver guidato nel 1972 la macchina usata dagli assassini per la fuga. Stando alle sue dichiarazioni Ovidio Bompressi, un membro di spicco del gruppo, sarebbe stato l'assassino, mentre Adriano Sofri, il leader del gruppo, e Giorgio Pietrostefani, un membro dell'esecutivo, ne sarebbero stati i mandanti. I quattro vennero in un primo tempo condannati da una corte d'assise, nel 1990, ma a questo seguirono altri sei processi: tre davanti ad una corte d'appello, tra cui ce ne fu uno che li scagionò, e tre davanti alla Corte di Cassazione, tra cui uno che annullò un precedente verdetto di colpevolezza. Dopo la decisione della Corte di Cassazione del mese di gennaio, Leonardo Marino non è stato incarcerato: nella sua veste di 'pentito', ovvero di persona che beneficia del condono della pena come premio per la sua collaborazione con le autorità giudiziarie, ricevette nel 1990 una condanna ridotta a 11 anni di carcere e dal 1995 ha beneficiato della legge sulla prescrizione. In precedenza aveva passato tre mesi in carcere. Nel mese di dicembre i tre prigionieri hanno presentato un'istanza per la revisione del processo.
Amnesty International è preoccupata dalla lunghezza e dalla complessità del procedimento giudiziario nonché da molti altri aspetti che sollevano diversi dubbi sulla sua equità. Tra questi il peso che ha avuto sul verdetto finale la testimonianza priva di riscontri e lacunosa di un pentito che durante il dibattimento è più volte caduto in contraddizione. Si deve poi registrare il fatto che alcune prove chiave siano state distrutte o siano sparite e che questo sia avvenuto, in un caso, cinque mesi dopo l'apertura del procedimento penale nei confronti dei tre prigionieri."

9 giugno 1998
Luca Sofri scrive a Repubblica
sui 500 giorni di carcere passati.

2 giugno 1998
Per gentile concessione dell'autore e dell'editore, online il testo integrale del libro inchiesta di Daniele Biacchessi, "Il caso Sofri" (Editori Riuniti).

30 maggio 1998
Adriano Sofri è premiato dalla giuria del premio giornalistico "Penne pulite", "contro la tentazione di dimenticare un caso che è dentro la nostra coscienza civile di cittadini".

25 maggio 1998
Mario Pirani, su Repubblica, commenta le "straordinarie lettere di poche righe che quotidianamente, con grandissimo merito di Giuliano Ferrara, Adriano Sofri pubblica sul Foglio."

20 aprile 1998
Ovidio Bompressi lascia il carcere di Pisa su disposizione del giudice di sorveglianza: la cronaca su Repubblica.It.

18 aprile 1998
Michele Serra, su Repubblica, chiede "Lasciate dormire Sofri"
GIUSTIZIA: PERA, E' CASO BERLUSCONI MA ANCHE CASO SOFRI...
''DOPO OTTO SENTENZE ASPETTA ANCORA UN PROCESSO IMPARZIALE''
Assago, 18 apr. (Adnkronos) - La questione giustizia e' ''questione Berlusconi'', ma anche la questione ''Sofri, Bompressi e Pietrostefani''. Marcello Pera, relatore per la giustizia del congresso di Fi, prima di sottoporre al voto dei delegati il documento preparato nei giorni scorsi, fa una lunga premessa in cui non risparmia critiche ed attacchi in molte direzioni.

2 aprile 1998
L'avvocato Gamberini deposita il ricorso in Cassazione
contro il rigetto dell'istanza di revisione del processo "per violazione di legge e per mancanza e manifesta illogicità della motivazione". Il testo, per PC e Mac.

1 aprile 1998
Online i verbali degli interrogatori di Sofri e Pietrostefani al dibattimento del 1990.

30 marzo 1998
"Sofri: smettetela, non stiamo digiunando": dal Corriere della Sera.

27 marzo 1998
"Ci arrivano dal carcere di Pisa notizie che consideriamo cattive." Giuliano Ferrara sul Foglio afferma che Sofri, Bompressi e Pietrostefani hanno iniziato a digiunare e chiede loro di smettere. Adriano Sofri gli risponde nella Piccola Posta che uscirà domani: "caro direttore, ti arrivano notizie inesatte, e per noi imbarazzanti. E' imbarazzante sentirsi chiedere di non suicidarsi, quando non se ne ha intenzione". La giornata nella cronaca di Annalisa Usai su Repubblica.It.
Secondo un sondaggio de l'Espresso (che pubblica una lettera di Luca Sofri) il 41,5% degli intervistati è favorevole alla riapertura del processo a Sofri, Bompressi e Pîetrostefani, e il 24% contrario.

26 marzo 1998
Sofri commenta per la prima volta il verdetto contro la revisione del processo su Repubblica
. Da Repubblica.It.

25 marzo 1998
"Mi dispiace della crudezza della storia.": Adriano Sofri e la lettera di Marcello Diana, sul Tirreno. La sua storia era stata raccontata su Panorama la settimana scorsa.

24 marzo 1998
"Con Sofri dietro le sbarre"
di Michele Serra, da Repubblica.

22 marzo 1998
"Non avevo mai letto una pronuncia giudiziaria così sconclusionata": Luigi Ferrajoli sul Manifesto.

21 marzo 1998
"Altro che Diritto. Il Diritto italiano, comparato anche all'interno del sistema in cui oggi viviamo, qui non si riconosce proprio più."
Alberto Arbasino, Repubblica.
"Dove sbaglia il giudice": Carlo Ginzburg su Repubblica.

20 marzo 1998
"Il tono dell'esposizione è sprezzante a volte irridente I testimoni oculari definiti "inattendibili"e i loro ricordi da non considerare. Esiti grotteschi per la Corte": Giuseppe D'Avanzo sul Corriere della Sera.
"E così siamo arrivati al gran finale": dice il presidente della quinta sezione penale della Corte d'appello al Giornale.
"Il Povero e il Principe": Michele Serra su Repubblica.
"L'Arma, i giudici, il Pci..." Repubblica intervista Marco Boato: ecco i nemici di questi dieci anni.
"È la goccia in un vaso già traboccato da molto tempo": Claudia Fusani intervista Luca Sofri.

19 marzo 1998
Manuela Cartosio racconta della decisione dei tre giudici di Milano.
Giuseppe D'Avanzo sul Corriere della Sera commenta le dichiarazioni del giudice Franciosi, del collegio che ha bocciato l'istanza di revisione.
Giorgio Bocca su Repubblica: "Non resta che la grazia".

18 marzo 1998
15.00 Respinta l'istanza di revisione del processo a Sofri, Bompressi e Pietrostefani.
La difesa annuncia ricorso in Cassazione.
"Bisogna rifare il processo Sofri": Umberto Eco su Le Monde.

17 marzo 1998
(ANSA) - Milano, 17 mar -
Per mettere fine alle voci circolate sui tempi di deposito e sul contenuto del provvedimento,il collegio incaricato di esaminare la vicenda ha emesso alle 16,10 un comunicato in cui "in relazione a notizie secondo la quale sarebbe già stata emessa ordinanza in merito alla istanza di revisione, precisa che nessun provvedimento è stato a tutt'oggi adottato da questa Corte".
Roma 17 mar. - (Adnkronos/Ign)
- Conto alla rovescia per la richiesta di revisione del processo per l'assassinio Calabresi. E' atteso per domani il pronunciamento formale dei tre giudici della quinta sezione della Corte d'appello di Milano. Pronunciamento, che, secondo molti, sarebbe di bocciatura dell'istanza, presentata dal legale di Adriano Sofri, Ovidio Bompressi e Giorgio Pietrostefani.
Lo spettacolo di Dario Fo a Milano raccontato dal Corriere della Sera: le interviste a Luca Sofri, Achille Serra e altri spettatori.
E' in libreria per Einaudi il volume di Dario Fo, "Marino libero! Marino è innocente!", dodicimila lire.

16 marzo 1998
Leonardo Marino attacca Dario Fo sul Corriere della Sera (tutte le sue critiche verranno dimostrate false in giornata dagli avvocati della difesa, carte alla mano).

10 marzo 1998
Mino Martinazzoli: "Il processo a Sofri è da rifare". Dal Corriere della Sera.

8 marzo 1998
Ugo Volli racconta su Repubblica lo spettacolo di Dario Fo e intervista il premio Nobel.

5 marzo 1998
Alcune date dello spettacolo di Dario Fo e Franca Rame, "Marino libero! Marino è innocente!": 6 marzo Busto Arsizio, 8 marzo Cologno Monzese, 11 marzo Torino, 13 marzo Saint Vincent, 16 marzo Milano, 20 marzo Cascina, 21 marzo Pisa, 23 marzo Bologna.

4 marzo 1998
SOFRI: D'ALEMA, OPPORTUNA REVISIONE PROCESSO
(ASCA) - Milano, 4 mar - La revisione del processo Calabresi, che ha portato alla condanna di Adriano Sofri e altri 3 ex esponenti di Lotta Continua sarebbe ''opportuna'' per il segretario del Pds Massimo D'Alema. ''Con Dario Fo ieri abbiamo conversato anche di questo - ha dichiarato D'Alema durante la conferenza stampa tenuta oggi a Milano - e ho espresso la mia opinione. A me la revisione del processo sembra opportuna in quanto occasione per rassicurare i cittadini sulla ricerca della verita'''. ''Poi - ha aggiunto - l'esito non dipenderebbe ne' da me ne' da Fo. Ma dopo una vicenda cosi' controversa a me sembra che sarebbe giusta una revisione. Non voglio pero' - ha concluso - che la questione diventi politica''.

21 febbraio 1998
E' uscito in libreria "Il caso Sofri" (Editori Riuniti) di Daniele Biacchessi.
Nel numero de "Il Ponte" di gennaio, Michele Feo parla delle attività di Liberi Liberi in carcere e del concerto tenutosi a settembre a Pisa.

16 febbraio 1998
Il senatore e magistrato di Cassazione Elvio Fassone, interviene sulla revisione del processo. Dal Corriere della Sera.

10 febbraio 1998
Un'intervista a di Tom Welschen a Enrico Deaglio del 1982 , a proposito di Lotta Continua.

8 febbraio 1998
"La giustizia italiana di fronte a un nuovo attacco dalla penna di Dario Fo": Hege Duckert sul Sunday Telegraph (in inglese).

31 gennaio 1998
Sergio Staino: tutti i disegni sul caso Sofri
. Milano, Galleria Nuages, dal 12 al 28 febbraio. L'intero ricavato delle vendite sarà offerto a sostegno della revisione del processo a carico di Bompressi, Pietrostefani e Sofri.

Chi voglia sostenere il fondo per i detenuti del carcere di Don Bosco che non hanno alcun sostegno economico puo' contattare l'educatrice Athe Gracci, via Tosco-Romagnola 77, Pontedera (Pisa).

29 gennaio 1998
La lettera di Giuliano Ferrara a Silvio Berlusconi, sulla giustizia:
"Le chiediamo di considerare i grandi casi della giustizia politica che sono sotto il vaglio drammatico delle nostre corti e del Parlamento (dal caso della revisione processuale per Sofri, Bompressi e Pietrostefani a quello della legge sull'indulto per chiudere la stagione degli anni di piombo)."
Da Repubblica, "Feltri: Sofri non colpevole: Tutto esaurito, ieri pomeriggio, nel ridotto del teatro Verdi, per il dibattito sul caso Sofri con Vittorio Feltri, Gad Lerner e il comico Paolo Rossi. Oltre tre ore di discussione con il pubblico, incentrata sul lavoro svolto dalla magistratura, sulla possibilità di arrivare alla revisione del processo, e sulle presunte colpe di Lotta Continua nel clima dell'Italia del terrorismo negli anni '70. Vittorio Feltri si è dichiarato pienamente favorevole al progetto di revisione, sottolineando "di non credere alle responsabilità di Sofri nell'uccisione del commissario Calabresi"."

26 gennaio 1998
Dopodomani spettacolo di Paolo Rossi per i detenuti del carcere di Don Bosco. Paolo Rossi ne parlerà nel pomeriggio al Teatro Verdi di Pisa, prima di un dibattito con Gad Lerner, Vittorio Feltri e Luca Sofri.
Il 2 febbraio a Napoli, dibattito con Giovanni Conso, Marco Boato, Cesare Moreno, Vincenzo Albano, Vincenzo Maria Siniscalchi.

24 gennaio 1998
Un anno di carcere, oggi.
Manifestazioni a Roma, Milano, Bologna, Napoli, Padova, Rimini.
Nelle sette sentenze manca il superteste
: Ettore Gallo, ex presidente della Corte Costituzionale, su Repubblica.

21 gennaio 1998
"Noi siamo entrati in carcere e abbiamo continuato a rispondere no, non ci arrendiamo a chi ci chiedeva di arrenderci, gente più grossa, più forte di noi, perché noi siamo stati educati a rispondere non mi arrendo: ecco, Montanelli - invece di dare un pugno al più grosso, a chi ci intima di arrenderci- mi rimprovera di essere arrogante. Questo non lo capisco.": Sandra Bonsanti intervista Adriano Sofri sul Tirreno.
"Non siete liberi di difendere il vostro onore a costo della vita": dal Foglio, una lettera di Andrea Marcenaro ad Adriano Sofri.

19 gennaio 1998
Indro Montanelli replica alla Piccola Posta di Adriano Sofri, che a sua volta traeva spunto dalla risposta di Montanelli a un lettore del Corriere della Sera. Domani, sul Foglio, Sofri torna sulle parole di Montanelli. Qui trovate una sintesi delle cose che Montanelli chiede a Sofri e Sofri ha già spiegate.

17 gennaio 1998
Dario Fo presenta a Firenze un'anticipazione dello spettacolo "Marino è innocente": da La Stampa.

15 gennaio 1998
Adriano Sofri è intervistato da Repubblica.
Online il parere della Procura Generale sull'istanza di revisione, e la risposta dell'avvocato Gamberini.
Il verdetto della Corte d'Appello di Milano è atteso per la fine di febbraio.

10 gennaio 1998
Tra pochi giorni sarà passato un anno da che Giorgio Pietrostefani, Ovidio Bompressi e Adriano Sofri sono entrati in carcere. Avete messaggi, proposte, iniziative? Scrivetene qui.
La risposta dell'avvocato Gamberini, quella di Adriano Sofri, il parere del giudice Libero Mancuso, nella sintesi pubblicata dal Manifesto.

8 gennaio 1998
"Della patologia giudiziaria": Giancarlo Ferrero sul Manifesto.
Il sintetizzato dal Messaggero.

7 gennaio 1998
La Procura Generale si oppone alla revisione del processo: "era come chiedere al terzino che ha fatto il fallo se il rigore c'era", dice Luca Sofri. Sarà la Corte d'Appello di Milano a decidere sull'istanza.
"La pietra e il verminaio", Guido Viale espone le bufale dell'accusa resuscitate in questi giorni.

2 gennaio 1998
Costretto a tornare sulle falsità dell'accusa, Adriano Sofri scrive al Manifesto.

Tutte le notizie del 1997